Storia

Unable to show flash video

Feb. 2000 – Costituzione di Immsi a seguito della scissione del ramo immobiliare di Sirti S.p.a. (Gruppo Telecom)

 

Immsi S.p.A. viene costituita tramite la scissione del ramo di azienda immobiliare di Sirti S.p.A. (Gruppo Telecom) nel febbraio del 2000: in data 11 febbraio 2000 viene disposta la negoziazione presso la Borsa Valori di Milano delle azioni ordinarie della Società. In tale fase, l’attività di Immsi S.p.A. è costituita prevalentemente dalla locazione a terzi dei beni immobili di proprietà e dall’attività di valorizzazione dei beni stessi in funzione delle opportunità offerte dal mercato, nonché dalla valorizzazione e commercializzazione di beni acquistati sia a libero mercato che da società del gruppo di appartenenza.

 

  

 

Nov. 2002 - Gen. 2003 – Acquisizione di Immsi da Telecom Italia e cambio di mission aziendale

 

Fino al 22 novembre 2002, la Immsi S.p.A. risultava direttamente controllata dal Gruppo Telecom che, in tale data, ha ceduto la propria partecipazione, pari al 45% delle azioni ordinarie, alla società Omniapartecipazioni S.p.A., società il cui controllo faceva capo alla data, attraverso Omniainvest S.p.A. ed Omniaholding S.p.A. a Roberto Colaninno. A seguito di tale cessione, Omniapartecipazioni S.p.A. stessa, ha promosso un’Offerta Pubblica di Acquisto sulle residue azioni ordinarie della Società che si è conclusa il 13 gennaio 2003 e che ha condotto ad una quota di partecipazione complessiva detenuta da Omniapartecipazioni S.p.A. del 50,35%.

 

 

Giu. 2003 – Avvio del piano di dismissioni immobiliari e leverage della società

 

Nel corso del 2003, l’attività della Società si è sviluppata in coerenza con la strategia delineata dai nuovi azionisti di controllo della Società. In tale contesto, sono intervenute novità significative nella missione aziendale che hanno consentito, da un lato, di sviluppare la tradizionale attività di gestione immobiliare, attraverso nuove iniziative di investimento con previsione di alta redditività e dinamicità e, dall’altro, la possibilità di acquisire e sviluppare partecipazioni significative in imprese e società industriali e di servizi, assumendone contestualmente la responsabilità di indirizzo strategico e gestionale. La Società ha avviato la realizzazione di un nuovo piano strategico finalizzato all’evoluzione dal tradizionale modello puramente patrimoniale ad uno reddituale meglio rispondente alle tendenze in atto nel mercato, con particolare attenzione a progetti di sviluppo e/o di gestione nei settori residenziale, commerciale, turistico ed alberghiero. In tale ambito, quale prima e propedeutica fase del piano, per la diversificazione dell’attuale asset allocation, la Società ha approvato un programma di dismissioni immobiliari, teso a liberare risorse per finanziare ulteriori iniziative industriali e le nuove attività immobiliari.

 

 

Lug. 2003  – Acquisizione di una quota dello 0,5% in Capitalia

 

A seguito della delibera di acquisizione di una quota di partecipazione nella società Capitalia S.p.A., la Società ha acquistato sul mercato circa lo 0.5% del capitale del gruppo bancario. La partecipazione, unitamente agli acquisti eseguiti da Omniaholding S.p.A., controllante indiretta di Immsi S.p.A., che ammontano complessivamente a circa l’1% del capitale, ha consentito alla Società di partecipare al neo costituito patto di sindacato in Capitalia S.p.A..

 

 

Ago. 2003 – Costituzione di Apuliae

 

Nell’ambito del riposizionamento dell’attività immobiliare di Immsi S.p.A., l’Associazione Temporanea d’Impresa costituita nel corso del 2003 da Immsi S.p.A. (capogruppo mandataria) si è resa aggiudicataria della gara indetta dalla Provincia di Lecce per l’affidamento dell’appalto in concessione per la progettazione esecutiva, realizzazione lavori e gestione dell’immobile “ex Colonia Scarciglia” sito in Santa Maria di Leuca, da adibire a struttura turistico ricettiva. A lavori ultimati la struttura di Santa Maria di Leuca sarà costituita da un albergo di 5 stelle lusso con 72 camere oltre ad uno spazio benessere. Al fine dell’esecuzione del progetto, Immsi S.p.A. ha successivamente costituito la società Apuliae S.p.A. con sede in Lecce.

 

 

Ott. 2003 – Acquisizione del Gruppo Piaggio

 

L’operazione di maggior rilievo sotto il profilo industriale sviluppata nel corso dell’esercizio 2003 ha visto la Società portare a compimento, in data 23 ottobre, la trattativa legata all’acquisizione di una partecipazione di controllo nel Gruppo Piaggio. L’obiettivo dell’acquisizione di Piaggio è la valorizzazione di un Gruppo storico del settore industriale italiano, con marchi riconosciuti ed apprezzati nel mondo, anche attraverso il riequilibrio dei principali parametri finanziari ed economici dello stesso, reso possibile dagli effetti derivanti dalla ristrutturazione del debito e dal rilancio industriale del gruppo predisposto da Immsi S.p.A.. A seguito di tale acquisizione, Immsi S.p.a. presenta bilancio consolidato a partire dall’esercizio 2003.

 

 

Mag. 2004 – Acquisizione del Gruppo RCN

 

Immsi ha perfezionato a fine maggio 2004 l’acquisizione, attraverso una partecipazione di controllo nella società veicolo RCN Finanziaria S.p.A., di Rodriquez Cantieri Navali S.p.A.. Quest’ultima società opera, attraverso anche altre società facenti parte del gruppo omonimo, nel settore della cantieristica navale come costruttore di aliscafi, traghetti, imbarcazioni per la difesa e barche da diporto.

 

 

Ott. 2004 – Acquisizione di Is Molas

 

Nell’ottobre 2004 Immsi S.p.A., attraverso la società controllata Is Molas S.r.l., si è aggiudicata, in sede d’asta fallimentare, un complesso aziendale posto nei Comuni di Pula e Villa San Pietro (CA) su una superficie complessiva di circa 3.900.000 metri quadrati e comprendente, tra l’altro, un ramo alberghiero, un ramo sportivo, impianti complementari, nonché potenzialità volumetrica per la realizzazione di complessi residenziali e turistico alberghieri. A riguardo, la Società ha sviluppato un importante progetto di sviluppo dell'intero comparto residenziale turistico-alberghiero e l'ampliamento dei campi da golf esistenti (con la realizzazione di un ulteriore percorso di 18 buche), per i quali la Società si è rivolta a professionisti di fama internazionale, quali l'Architetto Fuksas, Gary Player, Golf Vacanze e Ai Engineering.

 

 

Dic. 2004 – Acquisizione di Aprilia

 

Nel dicembre 2004 è stato acquisito da parte del Gruppo Piaggio il 100% del capitale di Aprilia S.p.A., società attiva nella fabbricazione e commercializzazione di ciclomotori, motoveicoli e della relativa componentistica, nonché di accessori ed articoli sportivi con i marchi “Aprilia”, “Moto Guzzi” e “Moto Laverda”. L’aggregato dei due gruppi ha dato così vita ad uno dei principali costruttori mondiali di  veicoli motorizzati a due ruote: il nuovo gruppo sarà ora in grado di offrire una completa e differenziata gamma di prodotti in grado di coprire tutti i segmenti di mercato. Mediante tale operazione il nuovo gruppo Piaggio assume una dimensione globale di operatività, sia a livello geografico che produttivo, in grado di poter affrontare la sfida competitiva che a livello mondiale coinvolge soprattutto concorrenti extra UE.

 

 

Lug. 2006 - Quotazione del Gruppo Piaggio

 

Il gruppo Piaggio ha completato nel mese di luglio 2006 il processo di quotazione presso Borsa Italiana.

 

 

Dic. 2008 - Investimento in Alitalia - CAI

 

Nel corso del 2008, nell’ambito del progetto di integrazione e rilancio delle attività Alitalia, Immsi S.p.A. ha acquisito una quota pari al 7,08% della società Alitalia – Compagnia Aerea Italiana S.p.A

Argomenti correlati: